lunedì 30 luglio 2012

I vuoti a perdere di Monti Spa

Quella dei 30 anni è la mia generazione.

Quindi io sono una "perduta" senza speranze e che crudamente si dovrà adattare.
Chi ha la mia età ed è laureato avrà in media studiato 18 anni, dalle elementari all'università.
Dovevano passare così tanti anni per capire che non saremmo arrivati da nessuna parte? 
Dovevano nascere università inutili, contratti a progetto e il precariato solo per fregarci meglio?
Mi sento come gli ebrei quando attraversano il Mar Rosso, come i galeotti sulle navi di Cristoforo Colombo. Senza speranze.
Il problema è che qui non c'è nessun mare da attraversare o da solcare, ci sono dei Monti, di omertà.
Come puoi tu, presidente del consiglio, prendere una generazione e dirgli che è una fallita?
Come puoi dire ad una generazione che ha buttato tutta una vita nel cesso aspettando un bel niente?
A differenza di noi "perduti", per te sono stati 30 anni spesi bene. Con le nostre illusioni e quelle delle nostre famiglie ti sei pagato lo stipendio da professore universitario. Ma a che pro hai insegnato?
In questi 30 anni hai avuto il tempo di piazzare tuo figlio al vertice della Parmalat. Che è fallita, per 1000 motivi certo, ma sicuramente anche per gente incompetente.
Ti permetti di chiamare sfigate delle persone che vogliono un lavoro per mantenere la loro dignità?
Ti permetti di dire che il posto fisso annoia? 
Non credo tu abbia mai fatto ore di fila ad un'agenzia interinale dove la prima cosa che ti dicono è: non c'è lavoro.
Dove sai benissimo che ci sono degli appalti per lavoro con gli enti pubblici, ma li tengono ben nascosti e si guardano bene di parlarne a perfetti nessuno come me.
Caro presidente, non avrai dato scandalo quanto il tuo predecessore, non andrai ad escort e non condurrai una vita dissoluta, ma nella tua vita bigotta cerca di avere rispetto per le persone che stai rovinando. 
Quando la goccia fece traboccare il vaso e Maria Antonietta disse le famose parole:" Se il popolo ha fame e non ha pane, dategli le brioches", venne decapitata.
Il "tuo" popolo ha fame di dignità e rispetto e tu ci stai dando le briciole di un'umanità inesistente.
Medita caro presidente.


9 commenti:

  1. avevo letto anch'io questa dichiarazione ed è disarmante... ci hanno ormai dimenticati e dati per vinti.
    da mamma posso solo sperare che non sarà così anche per le prossime generazioni...
    complimenti vivissimi per il blog, ci voleva un blog così! e in bocca al lupo per il futuro... io ho pubblicato un post poco tempo fa sull'argomento (http://ahsonounamamma.blogspot.it/2012/07/la-paura-per-il-futuro-e-una-cosa-seria_19.html)...

    RispondiElimina
  2. Crepi il lupo. Nonostante tutto io una speranza ce l'ho ancora, non credo che quello che afferma il Professor Monti sia una verità incontrastabile.
    Grazie per i complimenti, vado subito a vedere il tuo.

    RispondiElimina
  3. Per questo continuo a pensare che per voi più giovani (io ne ho 53!) l'unica strada è "l'esilio"... Questa nazione non ci merita, appena potrò, vendo tutto (quel poco!) e vado via... almeno sarò trattato da immigrato (e non da profugo, come qui!).

    RispondiElimina
  4. La parte finale del tuo post contiene quella che a qualcuno potrebbe (forse) sembrare un po' come una minaccia, o sbaglio?
    Se sì, deciderò se segnalare questo post alla Pol.Post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brillantissima idea "anonimo"!
      Hai la coda di paglia?
      Perche' non ti firmi con il tuo nome?
      Sicuramente occuperai una comoda poltrona e i disoccupati per te chi sono?
      Non crederti un privilegiato sei solo uno sfigato.
      Vergogna vergogna vergogna!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  5. Dire "medita caro presidente" tu la consideri una minaccia? per i suoi pensieri forse. Accidenti ti spaventano proprio i disoccupati se pensi che abbia minacciato qualcuno.
    Caro anonimo segnala pure quello che vuoi alla polizia postale o ad altri, se credi che il mio blog sia di disturbo, ma forse stasera tu hai visto Dallas e ti sei lasciato coinvolgere da J. R.?
    Non prenderla come una minaccia, mi raccomando.

    RispondiElimina
  6. O forse hai paura che rispolveri una ghigliottina dalla rivoluzione francese e faccia rotolare qualche testa? Allora forse in questo caso stai guardando gli intoccabili su rete 4. In ogni caso sei molto divertente.

    RispondiElimina
  7. Caro anonimo non sara' che appartieni alla categoria delle trote?

    RispondiElimina